bottone cartina geo balcani e russia     bottone cartina geo asia     bottone cartina geo africa     amerca latina    medio oriente

Qui riportiamo un elenco dei progetti realizzati da Iscos Lombardia dal 2005 al 2008 in Asia. Riportiamo il Paese, la città, l'anno, il titolo e una breve descrizione di ogni progetto

pakistan
Iscos si propone di contribuire all’affermazione di forme di co-sviluppo di successo tra Italia, Pakistan, India e Bangladesh partendo dalla difesa dei diritti dei minori e dall'affermazione della famiglia come veicolo di cambiamento sociale. In India, Pakistan e Bangladesh Iscos interverrà per aumentare la consapevolezza rispetto al lavoro minorile e ai diritti dei bambini, rafforzare le capacità delle associazioni e i diritti dei lavoratori, oltre che puntare al miglioramento delle condizioni sociali locali attraverso corsi di formazione.




 

Il Pakistan annega: l’appello di Iscos per far fronte all’emergenza umanitaria.

 Donate generosamente, il Pakistan ha bisogno del nostro aiuto.

Quattro settimane dopo l’inizio delle inondazioni un quinto del Pakistan è ancora sott’acqua: più di 18 milioni le persone colpite dal disastro, 1.667 le morti accertate. Case, scuole, strade, campi coltivati sono stati spazzati via dalla furia dei monsoni.

sindacalista birmano

Un'iniziativa di solidarietà tra strutture e categorie della CISL con il sindacato birmano

 “Dobbiamo lavorare all'unisono per raggiungere il nostro obiettivo” ha detto la leader del movimento per la democrazia birmana Aung San Suu Kyi una volta libera dopo vent'anni di lotta e di arresti.

adozioni minori

Un contesto di guerre e violenze dove circa 700 bambini e 60 donne muoiono ogni giorno. In Afghanistan non solo mancano i servizi sanitari, ma centinaia di persone non hanno cibo, acqua e spesso non sopravvivono all’inverno per le rigide condizioni climatiche.

 

La CISL, attraverso l’ISCOS, sostiene da anni i lavoratori birmani ed il loro sindacato clandestino, FTUB, che opera dal confine tra Birmania e Tailandia. FTUB (Federation of Trade Unions Burma) ha nelle città di confine ed in particolare a Mae Sot una forte presenza. Questo sia per l’alto numero di birmani che vi si trasferiscono, sia perché Mae Sot è un facile punto di collegamento con la Birmania. Tra le attività dell’FTUB vi è quella di formazione e sostegno ai lavoratori e alle lavoratrici, perché i loro diritti sul lavoro vengano rispettati