banner 256Siamo felici di comunicare che è stato pubblicato il Bando Ordinario di Servizio Civile 2016 e Iscos Lombardia, in collaborazione con Associazione Mosaico, ospiterà una posizione presso la propria sede.

CHI PUO' FARE DOMANDA?

Possono fare domanda tutti i giovani tra i 18 e i 28 anni compiuti. Per ulteriori condizioni clicca qui

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda è da presentare entro e non oltre le ore 14:00 dell'8 LUGLIO 2016. La domanda è da far pervenire ad Associazione Mosaico completa di tutte le sue parti consegnandola a mano presso la sede di Bergamo, attraverso raccomandata con ricevuta di ritorno o tramite PEC. Per ulteriori informazioni clicca qui.

 

Per maggiori informazioni contattando Associazione Mosaico sul sito www.mosaico.org o al 035 254140, oppure scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamaci al +39 02 89 355 540

 

Per leggere la scheda sintetica del nostro progetto clicca qui

Cos'è il Servizio Civile? clicca qui

 

INVITOFOCSIV conbanda CopiaDal 18 al 20 marzo si svolgerà a Milano la tredicesima edizione di "Fa' la cosa giusta!", la fiera degli stili di vita sostenibili.

Iscos Lombardia sarà presente all'evento insieme ad altre associazioni per sostenere la campagna "Abbiamo riso per una cosa seria" promossa ogni anno dalla Focsiv.

Show cooking sabato 19 ore 16.30-18.00 "Agrichef & riso solidale" con il riso della campagna e gli agrichef di Campagna Amica e Terranostra allo spazio Valcucine

HDR2015Il 15 dicembre scorso è stato presentato a Roma il Rapporto sullo Sviluppo Umano 2015 redatto dal Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP). Come si evince dal titolo “Work for Human Development”, quest'anno il rapporto si concentra sull'importanza del contributo del lavoro nel processo di sviluppo umano.

12654678 1025832334140471 3157390953020490107 n

Giovedì 4 febbraio abbiamo incontrato Padre Giorgio Barbetta, il responsabile del progetto in Perù “Latte fonte di vita”. È stata una bella occasione per farci raccontare lo stato di avanzamento e le novità riguardo al progetto e quale sia la situazione in Perù e nelle zone del progetto.

Human poster itaCos'è che ci rende umani?
È questa la domanda posta all'interno del film documentario “HUMAN” di Yann Arthus-Bertrand (lo stesso autore di “Home”).

Page 1

Dal 2006 la scuola del villaggio di Tan Barogane è stata un punto di riferimento educativo e di accoglienza per tutti i bambini della zona, in particolare per quelli che venivano isolati dagli altri perché soffrivano di disturbi mentali e necessitavano quindi di maggior attenzione da parte degli adulti. Era stato proprio dall’incontro di Cecilia nel 2004 con uno di questi bambini “ad alto bisogno”, Mouhammadoune (che in seguito alla morte della madre ha sviluppato un’organizzazione di tipo psicotico), che era nata l’idea di avviare una scuola, pubblica, dove accogliere tutti i bambini.

NT100C'è chi, da qualche anno, ha iniziato a cercare strumenti di lotta ai più grandi problemi del mondo tramite le nuove tecnologie come siti web, piattaforme, app, software.

Page 1 5Le notizie riguardo al progetto di sostegno alla scuola di Tan Barogane in Niger purtroppo non sono buone.

Dopo anni di duro lavoro svolto prima da Cecilia e poi dal maestro Goumour, grazie al quale la scuola di Tan Barogane è diventata un punto di riferimento educativo per le famiglie e di accoglienza per i bambini e ragazzi della zona e di inclusione per quelli con disturbi mentali, arrivano delle cattive notizie.

The help

Il film che vi proponiamo questo è “The Help”, un film tratto dall'omonimo libro di Kathryn Stockett e che tratta argomenti quali la discriminazione e il lavoro dignitoso, temi su cui operiamo quotidianamente col nostro lavoro.

starting over again

L’epopea degli ebrei d’Egitto, dal Cairo a Milano, New York, Parigi, Londra… La dolcevita, l’esilio, la rivincita, il successo. Il film di Ruggero Gabbai, prodotto da Elliot Malki, ne racconta il destino e l’avventura.


«L’Egitto della mia infanzia presentava una tonalità universale e senza conflitti, un respiro largo e inclusivo che ci portiamo dietro come un prezioso dono».

impianto solare maroccoNon essendo produttore di petrolio, ad oggi il Marocco importa circa il 94% dell'energia, come i combustibili fossili. Ciò influisce molto sulla spesa del Paese e sul tasso di inquinamento, ma, nel giro di un paio di anni questo dato cambierà notevolmente. Infatti, nel deserto vicino alla città di Ouarzazate, è in costruzione l'impianto solare termodinamico più grande del mondo.

Cogliamo l'occasione per augurare a tutti voi buon Natale e buone feste!

Natale 2015 finito logo iscos ridotto SITO

 

 

05 bambini pucayacuCome Iscos Lombardia abbiamo deciso di dedicare il Natale di quest'anno al progetto “Perù: latte fonte di vita”, progetto iniziato nel 2011 e che tutt'ora sosteniamo attivamente. Questo progetto ci è particolarmente caro in quanto è stato realizzato in memoria di Franco Giorgi, dirigente della Cisl Lombardia che ci ha lasciato nel dicembre 2009.

blogdilifestyle 000bc58ebf82764c218d493e38913dabDal 30 novembre all'11 dicembre si è tenuta a Parigi la ventunesima Conferenza tra le parti sui cambiamenti climatici (COP21). Alla conferenza hanno preso parte rappresentanti di 195 Paesi con l'obiettivo di raggiungere un accordo comune per la lotta ai cambiamenti climatici.