Il 2013 sarà un anno particolarmente importante per Iscos Lombardia, in quanto festeggeremo i nostri primi 25 anni di vita. In tutto questo tempo Iscos Lombardia ha realizzato più di 50 progetti di cooperazione internazionale in 22 Paesi e quattro continenti (Europa, Asia, Africa e America Latina), aiutando con la propria azione migliaia di persone (quasi 1700 persone coinvolte nei progetti nel 2011).

Nel 2013 Iscos Lombardia compie 25 anni, ed è un'occasione per ricordare tutti insieme cosa è stato fatto e cosa si sta facendo adesso. Nel nostro percorso, abbiamo operato in quattro continenti. In Africa abbiamo realizzato interventi in Mozambico, GuineaConakry, Guinea Bissau, Burkina Faso, Ghana, Niger e Burundi. In Asia sono stati realizzati interventi in India, Pakistan, Birmania, Bangladesh e Palestina. In Europa abbiamo operato in Bosnia Erzegovina, Kosovo, Russia e Albania. In America Latina abbiamo realizzato progetti in Brasile, Ecuador, Argentina, El Salvador e Perù.

La nostra azione è stata sempre indirizzata verso ambiti di intervento molto chiari: promozione del lavoro dignitoso, dello sviluppo locale, della sicurezza alimentare, dei diritti umani e civili, tutela dei minori. Per attuare i progetti, Iscos Lombardia ha sempre seguito due modalità di intervento: 

  •  la formazione sindacale per facilitare l'organizzazione dei lavoratori, per aiutarli innanzitutto conoscere propri diritti quindi ad ottenerne il rispetto;
  • la formazione professionale per combattere il disagio sociale costruire delle alternative di vita favorendo l'accesso al mercato del lavoro;
  • l'informazione lo scambio culturale per promuovere una cultura delle pari opportunità, di salute sicurezza nei posti di lavoro; 
  • il dialogo sociale, con il coinvolgimento dei rappresentanti delle istituzioni locali per la creazione di una società civile coesa.

Attualmente Iscos Lombardia ha attivi 7 progetti.

In Albania stiamo portando avanti un intervento, della durata complessiva di anni che terminerà nel 2014, di sviluppo del settore turistico della zona di Berat.

In Niger stiamo sostenendo, dal 2008, la scuola di Tan Barogane, dando la possibilità ai bambini della zona di poter frequentare la scuola elementare, stiamo cercando di garantire ad almeno due di loro di poter proseguire gli studi (la scuola media è in una cittadina un po' distante da Tan Barogane).

In ElSalvador stiamo aiutando la comunità di pescatori della zona del Cerrón Grande attraverso l'associazione Aspesgra per ridurre sensibilmente la povertà dei pescatori del bacino, contribuendo allo sviluppo socio-economico di tutta l'area.

In Perù stiamo portando avanti due interventi: uno è il sostegno ai bambini della comunità di AltivaCanas per garantire la cura l'assistenza ai bambini durante l'assenza dei genitori. L'altro, in collaborazione con l'Associazione Mato Grosso, mira favorire lo sviluppo locale della zona di Pucayacufavorendo la formazione in ambito agro-zootecnico di 30 ragazzi delle comunità della zona, contribuendo alla costruzione di una stalla modello dove verranno realizzati corsi di formazione attivando una rete di stalle familiari collegate alla stalla modello, cioè unaseriedipiccoliallevamentiboviniaconduzionefamiliareovicinalecheseguanocriteridiconduzioneragionevoliesappianoauto-sostenersieconomicamenteconunconseguentemiglioramentodellecondizionidivitadellapopolazionelocale.

Altroprogettoincorso - di cui Iscos Lombardia è partner di Anolf Lombardia - èquellonelsub-continenteindianoindifesadeidirittideiminoriecontrolosfruttamentominorileinambitolavorativo.

Da ultimo, Iscos Lombardia interviene in Palestina con progetti di sviluppo locale (con un'attenzione particolare alla componente femminile) in collaborazione con il sindacato palestinese PGFTU di Gerico.

 

Tuttiquestiinterventisonostatirealizzaticonilcontributodituttivoi.Diquestoviringraziamoesperiamochecontinuiateasostenerciancheperiprossimi25anni!