WhatsApp Image 2019 12 10 at 10.47.15 3

La solidarietà concreta di Iscos Lombardia ha raggiunto le comunità locali albanesi colpiti dal terremoto del 26 novembre scorso. 

Attraverso il progetto d’emergenza “Solidarietà Albania”, Iscos Lombardia ha provveduto ad inviare i primi aiuti all’associazione Ceapal e la responsabile dell’associazione, Brunilda Licaj, ha inviato alcune foto per documentare come il contributo Iscos è stato investito per le prime e più urgenti necessità.

“Stiamo preparando molti pacchi di cibo e beni di prima necessità, anche per i bambini – scrive Brunilda - Abbiamo provveduto ad acquistare delle stufe per permettere alle persone di scaldarsi e cucinare, la situazione è difficile soprattutto per le persone sfollate. Siamo riusciti a portare 70 tende in un villaggio, un buon inizio per incominciare a fronteggiare al meglio l’arrivo delle intemperie e del freddo”.