contentmap_module
made with love from Appartamenti vacanza a Corralejo - Fuerteventura

L’obiettivo generale del progetto è potenziare il ruolo delle donne attraverso il rafforzamento delle loro competenze in modo che possano partecipare allo sviluppo economico e politico della Bosnia-Erzegovina. Queste donne sono vittime di abusi domestici e sono private del diritto al lavoro a causa del loro status sociale (come ad esempio le madri single).


Gli scopi dell’intervento sono molteplici:

- Promuovere l'imprenditorialità e lo sviluppo economico migliorando le capacità delle organizzazioni di donne e delle istituzioni locali.

– Ridurre la povertà e le discriminazioni di genere fornendo sostegno a individui e gruppi per partecipare attivamente all'attività economica della comunità locale.

– Garantire un contesto imprenditoriale favorevole all'imprenditoria femminile attraverso lapromozione di buone prassi e di advocacy con reti formali e informali.

– Fornire alle donne returnees, alle madri sole e alle donne emarginate nell'area di Konjevic Polje lapossibilità di assicurare un futuro migliore ai loro figli.

In un contesto, quello di Konjević Polje, città di returnees, senza alcuna opportunità di impiego femminile, con un analfabetismo ed una povertà diffusi, di abusi, l’associazione Jadar intende mettere in campo in collaborazione con Iscos Lombardia una serie di azioni volte al miglioramento delle condizioni di vita delle donne, dei giovani e dei bambini attraverso l'educazione e la partecipazione attiva della comunità per avviare una transizione democratica positiva facendo pressione per ottenere il rispetto dei diritti umani delle donne in tutte le sfere della vita pubblica e privata e incoraggiandone un ruolo più attivo nello sviluppo della società civile.
Verranno infatti realizzati 4 workshop di découpage con visite alle fiere locali rivolti a 25 donne anziane e 25 donne giovani che, attraverso questa tecnica, acquisiranno le nozioni di imprenditorialità sociale ed una cerimonia finale di Pita e Pasta di Pace a Konjević Polje che vedrà la partecipazione di un gruppo di membri della CISL.  


Finanziatore: Filca CISL Lombardia


QUALCHE DATO SULLA BOSNIA ERZEGOVINA

ASPETTATIVA DI VITA: 77,1 (2018, CIA World Factbook)

ALFABETIZZAZIONE: 98,5% (2015,  CIA World Factbook)

DISOCCUPATI: 20,5% (2017,  CIA World Factbook)

POPOLAZIONE SOTTO LA SOGLIA DELLA POVERTÀ: 16,9% (2015,  CIA World Factbook)

MORTALITÀ INFANTILE: 5,4 morti/1.000 nuovi nati (2018,  CIA World Factbook)