perù

Diario di viaggio… si ma non di un viaggio normale, bensì di un viaggio tra i vari progetti di Iscos Lombardia in Perù. Ci sono tante novità: i ragazzi di “Latte fonte di vita” stanno crescendo, il formaggio sta migliorando, la scuola di “V.E.T.R.O.” si sta espandendo, la vita a Santa Teresita, cuore di “Bienvenidos amigos, ¿cómo están?”, procede e, qualche volta, viene piacevolmente stravolta da un gruppo di ragazzini…
 
Narrare, ma da dove iniziare?
 
Dal principio! Da “Latte fonte di vita”, che ormai è attivo da anni. Maria Sole e Gabriele, con noi da più di un anno ormai, stanno facendo un bel lavoro!
I ragazzi che lavorano nella stalla modello sono 13, attualmente, e, se contiamo anche quelli impiegati in casa foresteria, tra cuochi e altro, il numero sale a 20. Il clima è molto bello e familiare. I ragazzi continuano a formarsi migliorando le tecniche di allevamento; aumentano le mucche e la qualità del latte prodotto cresce. Ormai l’appuntamento con il veterinario che li sostiene con la formazione tecnica è fisso: una volta al mese. I formaggiai sono passati da uno a ben quattro e sono tutti usciti dai corsi di formazione della stalla. Il formaggio di “Latte fonte di vita” è diventato ormai richiesto sui mercati locali. Oltre a loro, poi, ci sono altri ex studenti che ora sono a tutti gli effetti lavoratori della stalla, infatti, in tutto sono 10!
 
La strada è ancora lunga, ma piano piano ci si arriva.
Poi, tra poco, il papà di uno dei ragazzi del Seminario di Pucayacu, un signore emiliano, andrà ad insegnare ai ragazzi a fare il Parmigiano!
Ma non c’è solo l’allevamento: Maria Sole e Gabriele hanno portato anche i ragazzi alla casa de Los Danielitos, un centro per disabili in mezzo alle Ande, non molto lontano da Pomallucay, a dare una mano e a sostenere le famiglie degli ospiti. 
 
...E ora? Ora sono tutti a Chimbote, a vedere i risultati del loro lavoro! Si, perché lì è stata inaugurata la Escuela Total, tanto voluta da Padre Ugo de Censi e sostenuta anche da Iscos Lombardia, che li ha visti protagonisti nella costruzione. Comprenderà tutti i gradi di istruzione: dalla primaria alla scuola superiore. La primaria è già partita con un corso ed è stata ufficialmente inaugurata l’11 luglio 2019. Ora dovranno iniziare i lavori per la secondaria!
E Iscos che c’entra? Beh, l’obiettivo di “V.E.T.R.O” e di “Di corsa con Benjhi e la sua classe” è proprio quello: sostenere la scuola e la formazione dei ragazzi delle baraccopoli per renderli protagonisti del cambiamento del luogo in cui vivono.
 
Santa Teresita procede bene, la vita tranquilla degli ospiti viene ogni tanto allietata da una trentina di uragani, los niños del arco iris (i bambini dell’arcobaleno), che vanno ad invadere la loro casa rompendo la tranquillità delle giornate. Vanno a fare il doposcuola, giochi, catechismo e altre attività e fanno compagnia ai giovani e agli anziani che vivono lì.
 
Cosa possiamo fare, invece, noi per questi ospiti?
Siamo alla ricerca di carrozzine per disabili. Quelle che abbiamo ormai hanno fatto il loro dovere ed è ora di cambiarle. Perciò, se avete carrozzine dismesse contattateci ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o allo 0289355540.
 
Per ora è tutto!
A presto con nuovi aggiornamenti!