Consiglio di Visione

“Soyalism” è un documentario sulla monocultura della soia che, come spiega nel video Enrico Parenti, regista insieme a Stefano Liberti, è in continuo aumento in tutto il mondo, in particolare in Sud America.
L'aumentare delle monocolture sta distruggendo diverse zone del mondo, influenzando negativamente molte comunità contadine. 
Enrico Parenti racconta: “In questa scena alcuni contadini raccontano che non riescono a coltivare più nulla perché gli insetti che scappano dalle monocolture, ben protette dai pesticidi, vanno a finire nei loro piccoli campi”.
La soia, è usata soprattutto come mangime per gli animali e la sua domanda è destinata a crescere con l’aumento del consumo di carne nel mondo. In Brasile, ad esempio, centinaia di migliaia di ettari sono già stati convertiti alla monocoltura, soppiantando le piccole produzioni locali. 
Una delle zone più colpite del Brasile è, appunto, l’Amazzonia, dove la soia viene prodotta per essere esportata in Cina; 
Scopriremo poi nel documentario che molti imprenditori brasiliani hanno il proposito di riprodurre lo stesso modello delle monoculture brasiliane anche in Africa, per la precisione, in Mozambico.