Proseguono i laboratori nell’ambito del progetto “Volti” di Anteas Lombardia

IMG 20190402 WA0032

Proseguono i laboratori di Iscos, Anolf e Anteas Lombardia nelle scuole delle  città lombarde coinvolte dal progetto “Volti”, che mira a “rafforzare e promuovere un nuovo modello di volontariato inclusivo che punti sul protagonismo della fascia giovanile della popolazione, degli over 65 e degli stranieri”.

 

Dopo il riuscito appuntamento di martedì scorso, giovedì 11 Iscos Lombardia torna Voghera, per un nuovo laboratorio nelle scuole che coinvolgerà una cinquantina di studenti, età media 17 anni, attraverso il racconto delle esperienze di volontariato e delle attività della ong della Cisl nei Paesi del Sud del mondo. Nel corso del laboratorio i ragazzi parteciperanno a un quiz sulla conoscenza del servizio civile e dei temi multiculturali. In palio la possibilità di trascorrere una 1 giornata di volontariato in Anteas, Iscos o Anolf Lombardia.

Presentato da Anteas Lombardia e realizzato in collaborazione con Iscos e Anolf, “Volti” si fonda sull’analisi combinata del fenomeno migratorio e l’innalzamento dell’età media della popolazione italiana, come spunti di partenza sui quali lavorare per progettare interventi efficaci sulla comunità e sul territorio lombardo, in particolare sull’Asse del Po, favorendo un protagonismo giovanile anche nei ricambi di leadership delle organizzazioni storiche coinvolte nella rete.Il progetto si compone di diverse “azioni”, fra le quali anche i laboratori nelle scuole. Nei giorni scorsi si è tenuto un laboratorio anche a Cremona presso l’istituto Ghisleri, con la partecipazione attiva della Consulta degli studenti.