Ciao,

mi chiamo Benjhi e ho 13 anni.

Vivo a Chimbote con la mia mamma, i miei 4 fratellini, mia zia e i miei 4 cugini. Abitiamo tutti insieme e la nostra casa è fatta di stuoie. Abbiamo tre stanze ma ci mancano il bagno e la cucina.

Non abbiamo l'acqua, la mia mamma la deve comprare tutti i giorni. Qui la vendono in galloni e ci deve bastare per fare da mangiare e per lavarci tutti. 

Se dobbiamo fare i bisogni andiamo in un angolo dietro casa, altrimenti usiamo un sacchetto che poi possiamo buttare.

Il mio papà, invece, vive nella foresta amazzonica per cui lo vedo raramente. Lavora in una miniera e ogni tanto ci manda qualche soldo. Però, non possiamo comprarci molto.Quando ero più piccolo, io e i miei fratellini eravamo abituati a mangiare una volta al giorno. Siccome mi dispiaceva, nei pomeriggi cercavo di andare a raccogliere un po' di spazzatura riciclabile in modo da riuscire a comprare qualcosa per loro.

Fortunatamente, però, ora posso frequentare la scuola “Don Bosco Constructor”, dove vivo e imparo molte cose. Torno a casa tutti i sabati e riesco anche a portare un po' di viveri alla mia famiglia.