etiopia

Lo storico incontro di due giorni fa ad Asmara ha segnato un importante passaggio nelle relazioni tra Etiopia ed Eritrea, da circa vent’anni in guerra tra loro a causa di dispute territoriali. Il bilancio del conflitto è stato di decine di migliaia di vittime e violente repressioni all’interno dello stato eritreo.

L’elezione di Abiy, nuovo presidente etiope, ha permesso un scongelamento dei rapporti tra i due paesi. Abiy, infatti, ha annunciato che avrebbe rinunciato alle pretese territoriali del proprio paese e che si sarebbe conformato alla proposta di pace stilata dalle Nazioni Unite nel 2000. Un importante ruolo di mediazione nella vicenda è stato svolto da Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti. La fine del conflitto potrebbe rendere maggiormente stabile la regione del Corno d’Africa.

Fonte: Il Post
Credits: ERITV via AP