Stampa

QUARTI DI FINALE

Venerdì 4 luglio

Rio de Janeiro, ore 18: Francia – Germania

Rio de Janeiro, come ci si può facilmente aspettare, è una delle città più visitate dell'emisfero australe ed è famosa per i suoi paesaggi, il carnevale, le spiagge (chi non conosce Copacabana e Ipanema?), la samba la Bossanova. I suoi simboli sono conosciuti in tutto il mondo: il Cristo Redentore sul Corcovado, il Pan di Zucchero e le teleferiche, il sambodromo e il Maracanà.

Cosa sappiamo dei due Paesi che si affrontano?
Il PIL pro capite della Francia è di 35,700 USD (39° posto al mondo), quello della Germania 39.500 USD (29° al mondo).

Con 82 milioni di turisti l'anno la Francia è il Paese più visitato al mondo e il terzo per entrate da turismo. E' stato uno dei Paesi fondatori della CEE nel 1957, è membro permanente del Consiglio di Sicurezza dell'ONU, fa parte della NATO, del G8 e del G20.
L'economia tedesca è la più grande in Europa e la 5a a livello mondiale. Il Governo tedesco ha introdotto il salario minimo orario di 11 USD con effetto a partire dal 2015. Dal 2016 il deficit strutturale non potrà superare lo 0,35% del PIL. In seguito al disastro di Fukushima, la Germania chiuderà tutti i suoi 17 impianti nucleari entro il 2022 per rimpiazziarli con fonti di energia rinnovabile.

E del loro calcio?
Franck Ribéery, che gioca al Bayern Monaco, è il giocatore francesce meglio pagato con 11 milioni di euro. Philipp Lahm e Bastian Schweinsteiger, entrambi del Bayern Monaco, sono uomini da 10 milioni di euro l’anno.

 




FRANCIA
Capitale: Parigi
Popolazione: 66,259,012 (2014)
Tasso alfabetizzazione: 99%
Aspettativa media di vita: 81,66 anni (2014)
Forma di governo: Repubblica
Indipendenza: nessuna data officiale di indipendenza


SITUAZIONE SOCIO-ECONOMICA
PIL: 2.276 migliaia di miliardi USD (2013)
PIL pro capite: 35.700 PPP USD (2013)
ISU*: 0.632 (120°posizione)
Persone che vivono sotto la linea di povertà: 60%
Tasso disoccupazione: 4,5%

LAVORO E DINTORNI
La Francia ha firmato 124 convenzioni ILO su temi diversi quali, per esempio: lavoro minorile, lavori forzati o congedo maternità.

CALCIO
Miglior piazzamento al Mondiale: vincitori nel 1998
Titoli: vincitori del Campionato d'Europa nel 1984 e nel 2000. Campioni della Confederations Cup nel 2001 e nel 2003

 



GERMANIA
Capitale: Berlino
Popolazione: 80,996,685 (2014)
Tasso alfabetizzazione: 99%
Aspettativa media di vita: 80,44 anni (2014)
Forma di governo: Repubblica Federale
Indipendenza: Ottobre 1990 (unione della Germania dell'Est e della Germania dell'Ovest)

SITUAZIONE SOCIO-ECONOMICA
PIL: 3,227 trilioni di USD (2013)
PIL pro capite: 39,500 PPP USD (2013)
ISU*: 0.92 (5°posizione)
Persone che vivono sotto la linea di povertà: 15,5%
Tasso disoccupazione: 5,3%

LAVORO E DINTORNI
La Germania è senza dubbio una delle economie più avanzate d'Europa, se non del mondo. Con le sue politiche lavorative, tra cui quella della riduzione a un part-time di alcuni posti di lavoro che ha permesso a molti lavoratori di non perdere il proprio posto senza risentirne pesantemente nei propri guadagni grazie anche a un indennizzo statale garantito per sei mesi, è riuscita a contenere gli effetti della crisi economica sulla disoccupazione.

CALCIO
Miglior piazzamento al Mondiale: campioni nel 19654, nel 1974 e nel 1990.
Titoli: Vincitori del camionato d'Europa nel 1972, nel 1980 e nel 1996. Terzo posto nel Confederations Cup del 2005



Fortaleza, ore 22: Brasile - Colombia

Fortaleza, localizzata sulla costa atlantica, con 34 km di spiagge, è una meta turistica molto popolare. Fortaleza è la seconda città più importante della regione dopo Salvador de Bahia ed è la quarta capitale del Brasile.


Due Paesi a confronto

Dal punto di vista economico:
Il PIL pro capite del Brasile è di 12.100 USD (105° al mondo), quello della Colombia 11.100 dollari (110a al mondo).

Il Brasile è uno dei BRICS, acronimo usato dagli economisti per riferirsi a Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa. I Paesi hanno infatti caratteristiche molto simili: grandi numeri quanto a popolazione, territorio, risorse e crescita di PIL.
La Colombia è il quarto esportatore mondiale di carbone e il quarto produttore in America Latina di petrolio. La crescita economica degli ultimi anni è stata del 4% all'anno, ma tale performance si scontra con un livello infrastrutturale ancora inadeguato ed un alto tasso di disoccupazione (9,7%). La Colombia è stata per anni il Paese con il più alto numero di omicidi a danno di sindacalisti (ITUC, Annual survey of violation of trade unions rights).

Calcisticamente:
Nel calcio il Brasile è l'unico Paese ad avere partecipato a tutti i campionati mondiali e ad averne vinti 5 (seguito dall'Italia con 4).
Secondo il sito sportrichlist, i giocatori più pagati della nazionale brasiliana sono l'attaccante Neymar e il difensore Dani Alves, entrambi con 7 milioni di euro nel 2014 ed entrambi giocatori del Barcellona.
Il giocatore più famoso e meglio pagato della nazionale colombiana è Radamel Falcao che però non ha disputato i Mondiali per infortunio. Nella scorsa stagione il Monaco ha comprato Falcao all'Atletico Madrid Falcao per 14 milioni di euro l'anno.




BRASILE
Capitale: Brasilia
Popolazione: 198,7 milioni (2012)
Tasso alfabetizzazione: 90.4%
Aspettativa media di vita: 73,44 anni (2011)
Forma di governo: Repubblica Federale Presidenziale
Indipendenza: 1822 dal Portogallo

SITUAZIONE SOCIO-ECONOMICA
PIL: 2,253 migliaia di miliardi USD (2012)
PIL pro capite: 11.339,52 PPP USD (2012)
ISU*: 0.73 (85°posizione)
Persone che vivono con meno di 1,25 dollari al giorno: 6,1%
Tasso disoccupazione: 4,9%

LAVORO E DINTORNI
Nonostante il Brasile abbia ratificato la Convenzione ILO C134 sulla prevenzione degli incidenti sul luogo di lavoro nel 1996, durante la costruzione degli stadi si sono registrati numerosi casi di decesso.

CALCIO
Miglior piazzamento al Mondiale: vincitori nel 1958, nel 1962, nel 1970, nel 1994 e nel 2002.
Titoli: vincitori della Confederations Cup in Sud Africa nel 2009




COLOMBIA
Capitale: Bogotà
Popolazione: 46,245,297 (2014)
Tasso alfabetizzazione: 93.6%
Aspettativa media di vita: 75 anni
Forma di governo: Repubblica Presidenziale
Indipendenza: 1810 dalla Spagna

SITUAZIONE SOCIO-ECONOMICA
PIL: 526.500 milioni $ ( 29° posizione)
PIL pro capite: 11.100 $ ( 110° posizione)
ISU*: 0.719 (91°posizione)
Tasso disoccupazione: 9.7%

LAVORO E DINTORNI
La Colombia ha firmato 61 convenzioni ILO. Nonostante tra queste vi sia anche la C087 sulla libertà di associazione e la protezione del diritto di organizzare convention, la Colombia rimane tra gli stati con il più alto tasso di omicidio tra i sindacalisti.


CALCIO
Miglior piazzamento al Mondiale: ottavi di finale nel 1990
Titoli: Campioni della Coppa America nel 2001 e quasta nella Confederations Cup nel 2003.


Sabato 5 luglio

Brasilia, ore 18: Argentina - Belgio

Brasilia è la capitale del Brasile dal 1960 ed è una città pianificata a tavolino con un piano urbanistico basato sulle teorie di Le Corbusier. Oscar Niemeyer fu l'architetto capo della gran parte degli edifici pubblici.

PIL pro capite a confronto: Argentina 18,600 USD (75° al mondo), Belgio 37.800 USD (31° al mondo).


Economie a confronto:
L'Argentina possiede abbondanti ricchezze naturali, una popolazione con alto livello di istruzione, un settore agricolo orientato all'export e una base industriale diversificata. Ciononostante la sua storia è costellata da crisi economiche, iper-inflazione, fuga dei capitali e addirittura default nel 2002. Mentre l'economia collassava, molte piccole e medie imprese chiusero per mancanza di capitali andando così a peggiorare la disoccupazione. Alcuni lavoratori di queste compagnie, di fronte alla prospettiva di non avere reddito, decisero di mettersi in proprio rilevando le vecchie imprese senza la presenza dei vecchi capi e dei loro capitali, nella forma di cooperative autogestite.
Il Belgio è uno dei 6 Paesi fondatori della CEE, insieme a Francia, Germania, Italia, Lussemburgo e Olanda. Bruxelles è sede di organizzazioni internazionali quali l'Unione Europea e la NATO

Calcio a confronto:
L'Argentina, oltre a due coppe vinte (1978 e 1986), ha uno dei giocatori più famosi e più pagati al mondo, Lionel Messi: con 20 milioni di euro a stagione al Barcellona è al 1° posto al mondo tra i giocatori di calcio più pagati, davanti al portoghese Cristiano Ronaldo -18 milioni di euro al Real Madrid (fonte Ansa).
Il belga Vincent Jean Mpoy Kompany al Manchester City guadagna 12 milioni di euro.




ARGENTINA
Capitale: Buenos Aires
Popolazione: 43,024,374 (2014)
Tasso alfabetizzazione: 97,9%
Aspettativa media di vita: 77,51 anni (2014)
Forma di governo: Repubblica
Indipendenza: 1816 dall Spagna

SITUAZIONE SOCIO-ECONOMICA
PIL: 771 migliaia di miliardi USD (2013)
PIL pro capite: 18.600 PPP USD (2013)
ISU*: 0.811 (45°posizione)
Persone che vivono sotto la linea di povertà: 30%
Tasso disoccupazione: 7,5%

LAVORO E DINTORNI
L'Argentina ha ratificato 80 convenzioni ILO. Fa inoltre parte della campagna “12 to 12” promossa dall'ITUC per i diritti dei lavoratori domestici.

CALCIO
Miglior piazzamento al Mondiale: vincitori nel 1978 e nel 1986
Titoli: vincitori per 14 volte della Copa América e vincitori nel 1992 della Confederations Cup





BELGIO
Capitale: Bruxelles
Popolazione: 10,449,361 (2014)
Tasso alfabetizzazione: 99%
Aspettativa media di vita: 79,92 anni (2014)
Forma di governo: Democrazia federale parlamentare sotto monarchia costituzionale
Indipendenza: 1830 dall'Olanda

SITUAZIONE SOCIO-ECONOMICA
PIL: 421.7 miliardi USD (2013)
PIL pro capite: 37,800 PPP USD (2013)
ISU*: 0.897 (17°posizione)
Persone che vivono sotto la linea di povertà: 17,2%
Tasso disoccupazione: 8,8%

LAVORO E DINTORNI
È notizia di Dicembre 2013 che in alcune piantagioni di cacao della Costa d'Avorio venivano sfruttati dei bambini per la produzione dei semi che poi venivano utilizzati per la produzione del cioccolato belga. Grazie a un'azione sindacale internazionale cofinanziata dallo stato belga, si è posto fine a tale abuso.

CALCIO
Miglior piazzamento al Mondiale: quarto posto nel 1986
Titoli: secondo al Campionato d'Europa nel 1980


Salvador, ore 22: Olanda – Costa Rica

Salvador de Bahia è stata la prima capitale del Brasile (dal 1549 al 1763) e il primo mercato degli schiavi nel Nuovo Mondo (dal 1558). Il suo centro storico è stato iscritto dall'UNESCO tra i siti Patrimonio dell'Umanità.


Cosa sappiamo dei due Paesi che si affrontano?
Il PIL pro capite olandese è di 41.400 USD (24° posto al mondo), quello della Costa Rica di 21.900 dollari (102° al mondo).

L'Olanda è la sesta economia dell'Eurozona ed è stata uno dei Paesi fondatori della CEE nel 1957.
La Costa Rica è uno dei principali esportatori di banane nel mondo e fa parte delle Banana republics (insieme a Honduras e Panama) proprio per il peso che la produzione delle banane ha sull'economia. Rispetto al resto dell'America Centrale, in Costa Rica le rimesse degli emigranti rappresentano soltanto il 2% del PIL.

Calcisticamente
L'Olanda detiene il record per numero di finali mondiali disputate senza averne mai vinta una. In compenso, però, è stata l'Olanda a inventare il “calcio totale” negli anni '20 e a consacrarlo poi con Krujiff negli anni '70.
Nel Costa Rica Bryan Ruis che gioca proprio in Olanda (PSV Eindhoven) è un uomo da 1.721 milioni di dollari all'anno e Joel Campbell- che gioca in Grecia, nell'Olympiacos- guadagna 900 mila euro l'anno.




OLANDA
Capitale: Amsterdam
Popolazione: 16,877,351 (2014)
Tasso alfabetizzazione: 99%
Aspettativa media di vita: 81,12 anni (2014)
Forma di governo: Monarchia Costituzionale
Indipendenza: 1579 dalla Spagna

SITUAZIONE SOCIO-ECONOMICA
PIL: 696.3 miliardi di dollari USD (2013)
PIL pro capite: 41,400 PPP USD (2013)
ISU*: 0.921 (4°posizione)
Persone che vivono sotto la linea di povertà: 10,5%
Tasso disoccupazione: 6,8%

LAVORO E DINTORNI
L'Olanda ha ratificato 106 convenzioni ILO. Nonostante questo, negli scorsi anni, si sono registrate delle proteste da parte dei lavoratori domestici che lamentavano le peggiori condizioni lavorative d'Europa

CALCIO
Miglior piazzamento al Mondiale: Secondo posto nel 1974, nel 1978 e nel 2010
Titoli: campioni d'Europa nel 1988




COSTA RICA
Capitale: San José
Popolazione: 4,755,234 (2014)
Tasso alfabetizzazione: 96%
Aspettativa media di vita: 78 anni
Forma di governo: Repubblica Democratica
Indipendenza: 1821 dalla Spagna

SITUAZIONE SOCIO-ECONOMICA
PIL: 61.430 milioni $ (91° posizione)
PIL Pro capite: 12.900 $ (102°posizione)
ISU*: 0.773 (62° posizione)
Persone che vivono sotto la linea di povertà: 24,8%
Tasso disoccupazione: 7.9%

LAVORO E DINTORNI
La Costa Rica ha ratificato 51 convenzioni ILO. Nonostante le proteste per migliorare la condizione legale dei lavoratori domestici, il Costa Rica non è né tra i Paesi che hanno ratificato la convenzione C183, né tra i Paesi che sono in lizza per firmarla. La pressione si mantiene alta.

CALCIO
Miglior piazzamento al Mondiale: ottavi di finale (1990)
Titoli: secondo posto nella Concacaf (2002)

* Cos’è l’ISU: Indice di Sviluppo Umano?
L’indice di sviluppo umano è un indicatore di sviluppo umano elaborato dal Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo UNDP al fine di superare ed ampliare l'accezione tradizionale di sviluppo incentrata solo sulla crescita economica. E’ la combinazione di 3 indici: l’aspettativa di vita, il livello di istruzione e il reddito pro capite.

Fonti:
CIA factbook
UNDP
ITUC
Gazzetta dello Sport
Forbes