Immagine copertina

Compi gli anni ma non sai cosa farti regalare? Vuoi rendere solidale il tuo Natale/compleanno/matrimonio?

Puoi farlo coinvolgendo i tuoi amici e sostenendo le attività di ISCOS Lombardia.

Con facebook è facilissimo e l'intero importo delle donazioni verrà versato direttamente ad ISCOS Lombardia!

Come si fa? Segui queste semplici istruzioni e crea una raccolta fondi FB per Iscos Lombardia!

savethedate

Prendi il calendario e scrivi: 19 Marzo, ore 21.00. Spettacolo teatrale "Non s'ha da fare" presso la Sala Gregorianum in Via Lodovico Settala, n. 27(Milano).

Lo spettacolo sostiene il progetto di Iscos Lombardia  "Run2Build" ed è curato dalla compagnia "Insieme è uno spettacolo" dell'associazione La Gente del MA.GO.

Seguiranno ulteriori informazioni, ma una cosa è certa: ti aspettiamo!!!

Insieme daremo una casa ad una famiglia peruviana!


Miriam, Marta, Chiara, Tina, Luca

logo cipmoCi sentiamo di voler dare visibilità a questa interessante iniziativa organizzata dal CIPMO che sarà la prima di un ciclo di incontri dal titolo "Cattedra del Mediterraneo". Riportiamo di seguito l'invito di CIPMO (Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente):

 

PERÙ

12 – 29 giugno 2016

(con arrivo a Milano il 30 giugno 2016)

itinerario completo

Questo il programma del viaggio in Perù sui luoghi del progetto "Latte fonte di Vita"

Rirkrit Tiravanija 150Il giorno 13 novembre alle ore 12.00 l'artista Rirkrit Tiravanija incontra i responsabili dell'ISCOS impegnati nelle attività di assistenza e tutela dei lavoratori in Cina.

L'appuntamento è alla Biennale di Venezia, nel padiglione 11 delle Artiglierie (Arsenale) dove Rirkrit Tiravanija espone la sua installazione "Untitled 2015 (14.086)" che consiste nella produzione live di 14.086 mattoni "necessari a costruire una casa semplice per una piccola famiglia in Cina". Ogni mattone reca impressa la scritta 别干了 "Non lavorate più".

Per avere un quadro sullo stato dei diritti dell'uomo, della libertà di stampa e delle libertà politiche, segnaliamo i rapporti di Amnesty International e di Freedom House.

Iscos Lombardia e Vite intorno organizzano un campo di lavoro di volontariato in Togo della durata di 3 settimane dal 8 al 29 luglio (Date indicative).

I volontari che parteciperanno ai campi di lavoro organizzati a Lomè e Villaggi vicini e nel Villaggio di Kpemé/Aneho si occuperanno di sostegno scolastico, sensibilizzazione e prevenzione della malaria e delle malattie infettive e di arte, cultura ed artigianato.

Anche a causa della crisi economica, negli ultimi tempi, si è assistito ad un processo di ostracismo nei confronti dei sindacati in molte aree del mondo.

Il progetto “Albania Domani” finanziato da Fondazione Cariplo si conclude ufficialmente!

Iscos Lombardia vi invita all'evento finale che si terrà mercoledì 17 settembre 2014 alle ore 18 presso l'Acquario Civico di Milano in Viale G.B. Gadio 2.

Giovedì 12 giugno

 

San Paolo, ore 22: Brasile - Croazia

 

San Paolo è il centro industriale e finanziario del Brasile e dell'America Latina.

Con 11 milioni di abitanti (e 20 milioni a livello di area metropolitana) è tra le città più popolose al mondo. Dal 1961 è gemellata con Milano.

 

 

Cosa sappiamo dei due Paesi che si affrontano?

Il Brasile è uno dei BRICS, acronimo usato dagli economisti per riferirsi a Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa. I Paesi hanno infatti caratteristiche molto simili: grandi numeri quanto a popolazione, territorio, risorse e crescita di PIL.

Dal 1° luglio 2013 la Croazia è il 28° Stato dell'Unione Europea.

 

PIL pro capite a confronto: Brasile 12.100 USD (105° al mondo), Croazia 17.800 USD (78° al mondo).

 

Nel calcio il Brasile è l'unico Paese ad avere partecipato a tutti i campionati mondiali e ad averne vinti 5 (seguito dall'Italia con 4).

Secondo il sito sportrichlist, i giocatori più pagati della nazionale brasiliana sono l'attaccante Neymar e il difensore Dani Alves, entrambi con 7 milioni di euro nel 2014 ed entrambi giocatori del Barcellona.

Come apprendiamo dal sito del Corriere della sera*, con 90 membri siamo di gran lunga la delegazione più numerosa. La buona notizia è che i soldi spesi per gli azzurri non sono (tutti) soldi pubblici in quanto verranno scalati dal contributo che la Figc riceve dalla Fifa per questi Mondiali (9,5 milioni di dollari).

Chi avrà la meglio nella partita d'esordio dell'Italia? Calcisticamente le due squadre più o meno si equivalgono. Nel ranking Fifa, infatti, l'Italia si trova alla posizione numero 9 mentre l'Inghilterra è al 10° posto.
Ma, in termini di pulizia, come siamo messi?