1

Iscos Lombardia insieme ad Iscos Emilia Romagna ha in programma dal' 8 al 15 luglio 2019 un viaggio della Memoria in Bosnia per ripercorrere la storia di questo Paese che come ente di cooperazione abbiamo imparato a conoscere e a sostenere attraverso i progetti di solidarietà, di promozione del lavoro dignitoso e di ricostruzione nella fase immediatamente successiva alla guerra.
 
Qui il programma semidefinitivo del viaggio che prevede numerosi incontri con le Organizzazioni della Società Civile che ci ospiteranno, guideranno e accompagneranno durante la Marcia per la Pace prendendo parte insieme a noi alla Cerimonia di Sebrenica e alla visita al Memoriale. 

ISCOS LOMBARDIA PRESENTE ALLA MILANO MARATHON 2019

003 13 tagliata

Prendi l'agenda e segna la data: 7 aprile 2019. Non ci sono scuse per mancare alla Milano Marathon 2019!

Iscos Lombardia ci sarà!


Scegli di correre con noi e dai l'opportunità ad una classe di 15 ragazzi di Chimbote, in Perù, di completare l'anno scolastico e specializzarsi in edilizia o in mosaico. Dai loro l’opportunità di imparare un mestiere e acquisire abilità che potranno mettere a servizio della loro comunità per rendere il luogo in cui vivono più accogliente e sicuro.

locandinaAnche quest'anno Iscos Lombardia, in collaborazione con Iscos nazionale, sostiene la campagna di raccolta fondi "Abbiamo riso per una seria" promossa dalla FOCSIV a sostegno dell'agricoltura familiare.L’obiettivo della campagna è promuovere l’agricoltura familiare in Italia e nei Paesi del Sud del mondo come modello sostenibile, più equo e più giusto di democrazia alimentare

 

albania expoDal 4 al 7 ottobre abbiamo ospitato a Milano una delegazione di studenti e rappresentanti del provveditorato all'istruzione di Berat (tra cui il provveditore stesso, Selman Hodaj) nell'ambito del progetto “Vivaio Scuole” di Expo Milano 2015.

Alcuni studenti sono stati ospitati in famiglie della provincia di Monza individuate grazie alla collaborazione con l'Istituto Olivetti di Monza (IPSEC) e con la Cisl Monza Brianza Lecco. 

wddwIl 7 ottobre ricorrerà la "Giornata mondiale per il lavoro dignitoso"

"Berat sostenibile", delegazione dei ragazzi coinvolti nei nostri progetti a Berat, Albania, ospiti a Milano e ad Expo 2015

Labour film festival 2015Torna dal 7 settembre al 1° ottobre l'undicesima edizione per il “Labour Film Festival”. Unica in Italia, una delle quattro nel panorama europeo, la rassegna dedicata all'incontro tra i temi del lavoro e la settima arte promossa da Cisl e Acli Lombardia con il Cinema teatro Rondinella.

unions4climate CopiaA inizio dicembre si terrà a Parigi COP21, la Conferenza delle Parti sui cambiamenti climatici per raggiungere un accordo sul clima comune tra tutte le Nazioni.
Sono già iniziati degli incontri in preparazione alla Conferenza e, tra questi, il 14 15 settembre a Parigi c'è stato il summit dell'ITUC (confederazione internazionale dei sindacati). Hanno partecipato delegazioni di 250 sindacati, dal Ghana al Brasile, dal Canada alle Filippine e tra questi c'era anche una delegazione della CISL.

Il 18 dicembre di ogni anno si celebra la Giornata internazionale dei migranti. Istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2000 con la Risoluzione 55/93,questa giornata di commemorazione celebra l’adozione della Convenzione internazionale sulla protezione dei diritti di tutti i lavoratori migranti e dei membri delle loro famiglie.

È in corso in questi giorni il primo ciclo di formazione sulla “Creazione e uso di una green radio digitale”, organizzato nell'ambito delle attività del progetto “PRESERVE AND ENHANCE SUSTAINABLE TOURISM BETWEEN LALZI BAY AND BERAT” finanziato dal Cepf (Critical Ecosystem Partnership Fund). 

Oggi, 10 dicembre, si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale per i diritti umani, istituita dall'ONU nel 1950 per ricordare la ratifica da parte dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite della Dichiarazione Universale dei diritti umani. Quest'anno, poi, coincide con due date particolari: i 20 anni dalla creazione dell'Alto Commissariato ONU per i Diritti Umani e la celebrazione pubblica in omaggio a Nelson Mandela. 

Si è concluso lo scorso 30 novembre il progetto di co-sviluppo “Una rete contro lo sfruttamento del lavoro minorile tra Italia e subcontinente indiano” promosso da Anolf Lombardia, in collaborazione con Iscos Lombardia, e finanziato dal Comune di Milano.

Il 1 dicembre è stata la giornata mondiale contro l’Aids e sono stati diffusi i nuovi dati sulla situazione mondiale, che sembrano dare qualche segnale positivo nella lotta a questa malattia. 

Oggi e domani si tiene un nuovo corso di formazione in Albania dal titolo “Turismo sostenibile in Albania: giovani e comunicazione”. Il corso è realizzato nell'ambito dei progetti “Preserve and Enhance Sustainable Tourism between Lalzi Bay and Berat (Albania)” finanziato dal CEPF e “Albania domani” finanziato da Fondazione Cariplo e si terrà presso l'Istituto alberghiero Kristo Isak di Berat.

A quattro mesi dall'iniziativa di Iscos Lombardia sul lavoro dignitoso e a 6 dal crollo del Rana Plaza, l'ILO, l'International Labour Organization, ha presentato lo scorso 18 novembre a Ginevra un nuovo rapporto Paese sul Bangladesh, centrato soprattutto su un'analisi della crescita economica e delle condizioni di lavoro dignitoso. 

Mercoledì 27 novembre alle 14, presso il Parlamento Europeo a Bruxelles, verrà presentato il libro “Con mano leggera”, edito dall'Associazione Fiorella Ghilardotti. Durante la presentazione interverrà anche Rita Pavan, Presidente di Iscos Lombardia. 

Venerdì 15 novembre si è svolto a Milano presso la sede della Cisl Lombardia l'incontro, organizzato da Dipartimento Internazionale e Iscos Cisl Lombardia, con Han Dongfang, attivista sindacale cinese e fondatore del primo sindacato libero in Cina. All'incontro hanno partecipato Raffaele Bonanni, Segretario Generale Cisl, Gigi Petteni, Segretario generale Cisl Lombardia, Mario Arca, Presidente Iscos, e alcuni delegati sindacali di imprese che hanno delocalizzato in Cina e di imprese lombarde in crisi.

Venerdì 15 novembre, Iscos, Anolf e il Dipartimento Internazionale della Cisl Lombardia organizzano un incontro con Han Dongfang, attivista sindacale cinese e fondatore del primo sindacato libero in Cina. L'evento si terrà alle ore 12 presso la sede della Cisl Lombardia in via Vida 10. Intervengono: Gigi Petteni, segretario generale Cisl Lombardia, Mario Arca, presidente Iscos, delegati sindacali di imprese che hanno delocalizzato in Cina.

Anche in Cina qualcosa si sta muovendo sul piano della tutela dei diritti sindacali. Sono quasi 300 milioni infatti i lavoratori che beneficiano di consultazioni collettive, mentre nella provincia del Guangdong si discute del divieto di licenziamento in caso di sciopero.  

Oggi, mercoledì 6 novembre, alle ore 17:30 presso la sede della Cisl Milano-Metropoli in via Tadino 23, Iscos e Anolf Lombardia organizzano un incontro, nell'ambito del progetto “Una rete contro lo sfruttamento del lavoro minorile tra Italia e subcontinente indiano”, tra le comunità pakistane, indiane e bengalesi.

Il 5 novembre il presidente della Repubblica Democratica del Congo (Rdc), Joseph Kabila, ha dichiarato di aver definitivamente sconfitto i ribelli a Tchanzu e a Runyonyi, nell’est del paese. Poche ore dopo, il Movimento 23 marzo (M23) ha annunciato la fine della ribellione.

Anche quest'anno Iscos Lombardia, in collaborazione con Iscos Nazionale,  propone i biglietti di auguri natalizi, il cui ricavato andrà a sostegno del nostro progetto in Perù "Latte fonte di vita" in ricordo di Franco Giorgi. 

Road map per uscire dalla crisi grazie alla mediazione del sindacato UGTT.
Ennahda, il partito islamico al governo in Tunisia, ed Ettakatol, il partito del lavoro tunisino, principale partito laico di opposizione, hanno redatto una road map per fare uscire la Tunisia dalla crisi.

Nel 2013 Iscos Lombardia ha utilizzato i fondi della raccolta del 5xmille (relativo alle dichiarazioni dei redditi dell'anno 2010) per finanziare 4 progetti nei Paesi in via di sviluppo e delle attività in Italia. Ecco quali sono. 

Riportiamo una riflessione di Lorenzo Todeschini, Presidente Anolf Lombardia (Associazione Nazionale Oltre le Frontiere), sulle tematiche relative al fenomeno dell'immigrazione e sulle tragedie di queste ultime settimane. 

È iniziato un nuovo anno scolastico in Niger. Adesso sono 50 i bambini che frequentano la scuola elementare di Tan Barogane, mentre Moussa è passato alla scuola media insieme a Ofin e H. Attaher. 

È uscito lo scorso 4 ottobre il nuovo bando per il servizio civile nazionale 2013-2014. Anche Iscos Lombardia cerca un nuovo volontario per un percorso di 12 mesi tra dicembre 2013 e l'anno 2014. 

I prossimi giorni saranno caratterizzati da diverse iniziative ed eventi che vedranno Iscos Lombardia partecipare attivamente. Ecco quali sono. 

È stato pubblicato nei giorni scorsi il nuovo rapporto dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) sul lavoro minorile. Il dato incoraggiante è dato dalla riduzione di un terzo del numero dei minori lavoratori dal 2000 ad oggi, passando da 246 a 168 milioni, circa il 10% dei bambini tra i 5 e i 17 anni, un dato comunque ancora troppo alto.

Al via un nuovo corso di formazione nell'ambito del progetto “Albania Domani” in collaborazione con Legambiente. Il corso “Scopriamo una Berat nuova” si tiene da oggi 1 ottobre a giovedì 3 presso l'Istituto Kristo Isak di Berat.   

Domenica 22 settembre c'è stato un nuovo gravissimo attentato in Pakistan che ha colpito la comunità cristiana; nell’attacco, che è stato il più violento mai avvenuto nel paese contro la minoranza cristiana, sono morte 81 persone e i feriti sono stati più di 130.

A seguito della missione di monitoraggio realizzata da Iscos Lombardia e Comune di Milano in Pakistan, il 26 settembre Iscos e Anolf Lombardia, in collaborazione con la Cisl Milano Metropoli, promuovono l'evento “Missione Pakistan”, un momento di restituzione e riflessione sull'esperienza vissuta. 

Giovedì 19 settembre alle 20:15 a Sesto San Giovanni, nell'ambito della IX edizione del Labour Film Festival, ci sarà la proiezione di “Dreamwork China”, documentario prodotto da Iscos Nazionale.

Outis, Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea, in collaborazione con Piccolo Teatro di Milano, organizza dal 13 al 22 settembre la XIII edizione di Tramedautore, Festival internazionale del teatro d'autore. L'edizione di quest'anno, sul fronte internazionale, si rivolge a Bangladesh, India, Pakistan e Sri Lanka, e vede anche la collaborazione di Iscos e Anolf Lombardia.

Durante i sei anni trascorsi dal lancio della Giornata Mondiale del Decent Work (Lavoro dignitoso), decine di milioni di persone hanno intrapreso azioni per difendere i diritti sindacali. Quest’anno i sindacati, ai quattro angoli della Terra, hanno di nuovo lanciato all’unisono un appello per la giustizia sociale e per lavori di qualità per tutti.

Iscos Lombardia è lieta di segnalarvi un viaggio proposto dall'Associazione ViteIntorno di turismo solidale in Togo dal 24 ottobre al 3 novembre. 

La prossima settimana a Washington torneranno ad incontrarsi, per la prima volta dal 2010, la delegazione israeliana, guidata dal ministro Tzipi Livni, e quella palestinese guidata dal Capo negoziatore Saeb Erikat.
L'annuncio è stato dato dal Segretario di Stato americano John Kerry.

Il nuovo progetto di Iscos Lombardia in Albania per la promozione di un turismo sostenibile e l'attivazione dei giovani nella difesa del proprio patrimonio culturale e naturale, iniziato lo scorso 1° giugno, entra finalmente nel vivo.

Nel giorno del suo sedicesimo compleanno, il 12 luglio, Malala Yousafzai, la ragazza pachistana che era stata gravemente ferita dai talebani a causa della sua battaglia per il diritto allo studio, ha parlato di fronte all’assemblea giovanile dell’Onu.

In occasione del 25° di Iscos Lombardia, lo scorso 5 luglio si è tenuto l'incontro “OVUNQUE LAVORO, COMUNQUE DIGNITOSO. Qual è il prezzo giusto per i nostri abiti?”, in cui si è affrontato anche il tema della tutela dei diritti dei lavoratori in Bangladesh. Dopo la tragedia del Rana Plaza, qualcosa si sta muovendo anche in Bangladesh.

Mariama e Moussa ce l'hanno fatta: hanno passato l'esame di scuola elementare.
Lo scorso anno erano stati promossi Ofin e Attaher, quest'anno Mariama e Moussa. Adesso sono 4 i ragazzi che lasceranno la scuola elementare di Tan Barogane per frequentare le scuole medie di Abalak a una diecina di kilometri di distanza.

A due mesi dal crollo del Rana Plaza, in cui sono morti 1127 lavoratori, in gran parte donne, impiegati in diverse aziende tessili che avevano sede nella struttura, è cambiato qualcosa in Bangladesh per i lavoratori? 

A due mesi dal crollo delle imprese tessili in Bangladesh, sindacato, OIL, imprese, istituzioni e ONG si interrogano sulle condizioni del lavoro nel mondo: 5 luglio ore 15,30 presso la Cisl Lombardia. Ecco il programma definitivo. 

Dal 13 giugno il Brasile è attraversato da manifestazioni di piazza per richiedere maggiori investimenti nel sistema di trasporto, salute, educazione e sicurezza pubblica, contro la corruzione e contro le ingenti spese previste per l'organizzazione dei Mondiali 2014 e delle Olimpiadi 2016. Anche i sindacati brasiliani sostengono le proteste. 

Proteste in Turchia, elezioni in Iran, guerra civile e prospettive di dialogo in Siria. In questa settimana si è succeduta una serie di eventi che stanno scuotendo per l'ennesima volta il medio-oriente, coinvolgendo tre stati diversi, ma che in realtà sono molto legati l'uno all'altro.

Dal 26 al 28 giugno si terrà a Rabat il I corso di formazione per i sindacati marocchini UGT e FDT dal titolo “Scambio di esperienze sui modelli di organizzazione sindacale – Confronto tra l'esperienza italiana e marocchina".

A due mesi dal crollo delle imprese tessili in Bangladesh, sindacato, OIL, imprese, istituzioni e ONG si interrogano sulle condizioni del lavoro nel mondo: 5 luglio ore 15,30 presso la Cisl Lombardia.

Il 12 giugno, in occasione della Giornata Mondiale contro lo sfruttamento del lavoro minorile, si terrà a Milano un incontro dal titolo “Per una cultura del diritto. Quali responsabilità? Quali prospettive?”. L’evento si terrà presso mercoledì 12 presso Villa Clerici a Milano dalle 10 alle 18.

Iscos Lombardia ha inaugurato il terzo anno di attività del progetto Albania Domani con una missione in loco.

Amnesty International ha pubblicato il suo rapporto annuale relativo alla situazione dei diritti umani in 159 Paesi nel 2012. In particolare, Amnesty si concentra sulla situazione dei migranti e dei rifugiati, segnalando crescenti violazioni dei loro diritti in molti Paesi, tra cui anche l’Italia.

Il 24 maggio una ventina di dipendenti Novartis hanno partecipato alla giornata di volontariato aziendale organizzata da Iscos Lombardia Onlus in collaborazione con Vita Consulting, alla scoperta della cooperazione allo sviluppo e della tutela del lavoro dignitoso. 

Venerdì 24 maggio un attentato nel centro di Kabul ha provocato la morte di 7 persone e il ferimento di altre 17, tra cui l'italiana Barbara De Anna, funzionaria dell'OIM, l'Organizzazione internazionale per le migrazioni, colpita dallo scoppio di una granata durante quello che è stato un vero e proprio assalto rivendicato dai talebani. 

Il 25 e 26 maggio ci sarà il secondo torneo di cricket, calcio e pallavolo promosso dall'Associazione Pakistani Varesini (APV) e da APV Sport Club in collaborazione con Anolf e Iscos Lombardia.

Benetton sottoscrive l’accordo Fire and Building Safety promosso da IndustriALL e dalla piattaforma di associazioni e Ong impegnate nella promozione del lavoro dignitoso nel mondo.

Sabato 11 maggio si sono tenute le elezioni politiche in Pakistan per eleggere a suffragio universale i 272 deputati dell’assemblea nazionale e i membri delle quattro assemblee provinciali. come prevedevano i sondaggi, ha vinto il partito islamista guidato da nawaz sharif contro il popolare campione di cricket e il partito di laico di sinistra.

Iscos e Fim aderiscono a VidaViva, progetto promosso a sostegno dei sindacati della Colombia, Paese con il più alto tasso di omicidi e di violenze nei confronti di sindacalisti. Il progetto è concentrato sul tema della salute e sicurezza sul posto di lavoro e sul rafforzamento delle attività sindacali.

L’Ituc, International Trade Union Confederation, ha lanciato una campagna per chiedere alla Fifa di riassegnare i mondiali di calcio del 2022, assegnati al Qatar. Secondo l’Ituc, la mancanza di qualsiasi legislazione a difesa dei diritti dei lavoratori potrebbe portare, nei cantieri delle infrastrutture legate agli impianti per i mondiali, ad un numero di morti superiore al numero degli atleti coinvolti nella manifestazione. 

Al via il progetto finanziato dal CEPF (Critical Ecosystem Partnership Fund) che coinvolgerà Berat (patrimonio Unesco) e Lalzi Bay (una delle più belle spiagge incontaminate albanesi) per la promozione di un turismo sostenibile e l'attivazione dei giovani nella difesa del proprio patrimonio culturale e naturale.

Il progetto per la creazione di una rete di stalle modello in Perù nella regione di Pomallucay è arrivato a buon punto nel raggiungimento dei suoi obiettivi per il miglioramento delle condizioni di vita della comunità locale.

 

Sono saliti a 362 i morti per il crollo dell'edificio di otto piani avvenuto mercoledì 24 aprile a Dacca, in Bangladesh. Un episodio non isolato purtroppo, anche se considerato il disastro industriale più grave del settore del tessile in Bangladesh.

Il progetto di co-sviluppo contro il lavoro minorile nel Subcontinente Indiano di Anolf e Iscos Lombardia si prepara al secondo semestre di attività e alla missione di monitoraggio del Comune di Milano nei luoghi del progetto.

Il 29 e 30 aprile si terrà a Milano l'XI congresso della Cisl Lombardia."Ripartire" lo slogan delle assise. Il congresso sarà aperto da Bruxelles, dove una delegazione della Cisl Lombardia, guidata dal Segretario regionale della Cisl Lombardia Gigi Petteni, parteciperà ad una tavola rotonda sul tema “Far ripartire la Lombardia con l'Europa: superare la crisi attraverso la contrattazione”. 

Nello scorso weekend, il 13 e 14 aprile, si è tenuto a Milano un workshop per le associazioni della diaspora albanese e la società civile italiana dal titolo “Turismo responsabile tra Albania e Italia: principi di base e alleanze strategiche”. L'evento è stato realizzato da Iscos Lombardia, Arci, Oxfam, Cespi e Politecnico di Milano nell'ambito del progetto “Albania Domani”, finanziato da Fondazione Cariplo. 
Secondo i dati raccolti dall'OCSE, nel 2012 si è avuto un calo dell'Aiuto pubblico allo Sviluppo (APS) del 4% circa su scala globale. Il decremento diventa ancor più accentuato (7,4%) per quanto riguarda i paesi europei. E l'Italia fa ancora peggio.

Giovedì 18 aprile si terrà l'incontro, promosso dall'Associazione Fiorella Ghilardotti e dall'Ufficio dell'Unione europea di Milano per le associazioni femminili, "Crisi Economica, Occupazione Femminile e Politiche di Conciliazione in Lombardia" nell'Aula Magna del Comune di Milano, in Viale D'Annunzio 15. 

Dopo il rientro della delegazione albanese, questa settimana è Iscos Lombardia che va in Albania per un nuovo ciclo di formazione presso l'Istituto Kristo Isak di Berat. Dal 09 all'11 aprile si terrà un corso sul turismo sostenibile, in collaborazione con Legambiente.

Dal 26 al 30 marzo si è tenuto a Tunisi il World Social Forum 2013. A distanza di due anni dall'inizio della cosiddetta “Primavera araba” la Tunisia ritorna ad essere sotto i riflettori, ancora una volta come luogo in cui anticipare grandi cambiamenti sociali che possono coinvolgere tutti i Paesi del Mediterraneo, ed in particolare quelli del Nord-Africa.

Il 2 aprile arriveranno a Milano i docenti  dell'Istituto Alberghiero Kristo Isak di Berat- Albania, coinvolti nel progetto di cooperazione allo sviluppo di Iscos Lombardia “Albania Domani” volto alla promozione di una rete di turismo in Albania.

Anche quest'anno Iscos Lombardia promuove dei campi di lavoro per il periodo estivo. I Paesi in cui poter fare questa esperienza sono il Togo, in collaborazione con l'Associazione ViteIntorno, e il Mozambico, in collaborazione con Iscos Emilia Romagna. 

È stato pubblicato il rapporto 2013 dell’UNDP (United Nations Development Programme) sull’Indice di sviluppo umano (Isu). Alcune considerazioni balzano decisamente all’occhio.

Anche quest'anno Iscos Lombardia ha partecipato alla fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili a Milano dal 15 ale 17 marzo. Dai laboratori per i ragazzi di Educazione alla Cittadinanza Mondiale, agli eventi con le associazioni di migranti, Iscos e Anolf Lombardia hanno avvicinato il mondo dei diritti per il lavoro dignitoso nel mondo all'alimentazione sana e ai consumi sostenibili.

Il 266° papa è Jorge Mario Bergoglio, 76 anni, argentino, primo papa latino-americano della storia. Papa Francesco (anche il nome scelto è una prima volta) è stato per 15 anni arcivescovo di Buenos Aires, impegnato in prima linea nell'aiuto e nel supporto della parte più povera della società argentina. 

In occasione della fiera Fa' La Cosa Giusta che si terrà dal 15 al 17 marzo, il Comitato Expo dei Popoli, di cui Iscos è parte, presenterà il proprio progetto in vista dell'Expo 2015.

CoLomba (Associazione delle Organizzazioni di Cooperazione e Solidarietà Internazionale della Lombardia) con l’Ufficio di Informazione del Parlamento Europeo darà il via al nuovo ciclo di incontri sul tema “L’Europa è per le donne”. Il primo convegno avrà luogo a Milano il 19 marzo dalle 10 alle 13.

Mercoledì 28 febbraio è terminata ufficialmente l'emergenza profughi provenienti dal Nord Africa iniziata nel 2011 e che si è protratta per quasi due anni. Il bilancio del programma lanciato nel 2011 dal Ministero degli Interni e dalla Protezione civile è però quantomeno discutibile.

E' uscito il nuovo opuscolo di Iscos Cisl per raccontare un anno di approfondimenti e notizie sul mondo del lavoro cinese “Made in China”. E' possibile sia richiederlo per i congressi ad Iscos Lombardia che scaricarne la versione .pdf. Tale opuscolo verrà presentato in occasione del convegno del 1 marzo “Leggere la Cina”, organizzato da Iscos Sicilia e Università degli Studi di Palermo.

Secondo la nuova ricerca dell'Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) due persone su tre che vengono discrimate non riescono ad accedere al mercato del lavoro. "Le denunce che sono giunte alla nostra attenzione ci dicono che la maggior parte delle discriminazioni avvengono nel mondo del lavoro (35% del totale) e che la stragrande maggioranza di queste ( 75,5 %) riguardano il momento dell'accesso. In altre parole moltissime persone, a parità di curricula, non riescono a entrare nel mondo del lavoro per meri motivi razzistici" (Marco Buemi).

In Mali, che sino a qualche mese  fa era considerato uno dei paesi più  stabili dell’area, ISCOS, Istituto Sindacale per la Cooperazione allo  Sviluppo promosso dalla CISL, lavora ininterrottamente da 26 anni  conducendo, insieme al sindacato locale UNTM progetti improntati  all’economia solidale, al sostegno dell’associazionismo contadino e delle  cooperative, alla sicurezza alimentare tramite il miglioramento delle produzioni agricole.

Secondo il report di Human Rights Watch 2013 in Marocco si perpetua una situazione di stallo nelle riforme legislative e nella protezione dei diritti umani dalla proclamazione della nuova costituzione nel 2011.

Il 6 febbraio diverse Ong italiane hanno proposto ai candidati delle elezioni 2013 un Appello con 10 richieste per nuove politiche di cooperazione internazionale allo sviluppo ricevendo risposta positiva da 7 diversi schieramenti politici.

 

Il colosso della produzione informatica Foxconn, la più grande azienda cinese con 1,2 milioni di dipendenti, ha annunciato che nei prossimi mesi si terranno al suo interno le prime elezioni per scegliere i rappresentanti sindacali dei lavoratori all’interno delle varie fabbriche del gruppo. È la prima volta che una grande azienda cinese annuncia una decisione di questo tipo.


La FP Cisl di Milano e l'associazione “ViteIntorno Onlus”, in collaborazione con Anolf Milano, organizzano, nell'ambito delle attività del progetto di Co-sviluppo finanziato dal Comune di Milano, un nuovo corso di italiano per stranieri.

Secondo le statistiche della Banca Mondiale, le rimesse dei migranti nel 2012 sono ammontate a circa 530 miliardi di dollari, circa 400 miliardi di euro che, trasformato nel prodotto interno lordo di una nazione, ne farebbe la 22a maggiore economia mondiale. 

Venerdì 1 febbraio si è tenuto un incontro presso la sede della Cisl di Milano tra i vari partner del progetto “Una rete contro lo sfruttamento minorile tra Italia e subcontinente indiano” e Maddalena Collo, cooperante di Iscos Nazionale in Pakistan. 

Il Comitato Expo dei Popoli, di cui fa parte Iscos Lombardia insieme ad altre 21 associazioni, parteciperà alla manifestazione “Fa’ la costa giusta 2013” (FLCG) proponendo un momento di confronto comune con gli attori -istituzionali e non- del territorio del Parco Agricolo Sud Milano in preparazione di un percorso concreto che impegnerà Milano nel prossimo triennio, in vista di Expo 2015.

È stato pubblicato il “Libro Bianco della Cooperazione Italiana 2012” a cura del Ministero della Cooperazione internazionale e dell’integrazione come punto di arrivo di un percorso che avuto il suo momento più importante nel “Forum della cooperazione internazionale” di Milano dello scorso 1 e 2 ottobre. 

Giovedì 24 gennaio alle ore 17, presso la sede delle ACLI provinciali di Milano, in via della Signora 3, si svolgerà la 1° Assemblea del Comitato Expo dei Popoli, aperta a tutti gli aderenti al Manifesto per l’Expo dei Popoli. 

Il 2 febbraio si svolgerà presso l’Auditorium San Fedele a Milano il convegno “La lanterna e il dragone-Volti del mutamento cinese”. L'iniziativa è organizzata da Caritas Ambrosiana, Centro Documentazione Mondialità, Ufficio Diocesano Pastorale Migranti, Ufficio Diocesano Pastorale Missionaria in collaborazione con la rivista «Popoli»; vi aderiscono Iscos, Anolf e Cisl Lombardia insieme a più di 20 associazioni.


Negli ultimi giorni la Francia ha effettuato un doppio intervento militare in Africa e, più precisamente, in Somalia e in Mali.  

Dall'Albania al Perù, dai laboratori nelle scuole al Comitato per l'Expo dei Popoli di Milano. Ecco le principali tappe del 2012 per Iscos Lombardia Onlus.

Il 2013 ha avuto inizio con numerosi cambi di governo e nuovi scenari internazionali. Ecco i principali eventi internazionali che hanno segnato il 2012.


Il Marocco è l'unico paese del Nord Africa in cui la Primavera araba sembra non aver avuto luogo. Questo è dovuto anche al fatto che il re Mohammed VI ha promulgato una nuova costituzione più liberale della precedente che è stata ratificata con il 98,5%dei marocchini. Ma va davvero tutto così bene?

Iscos Lombardia segnala un importante avvenimento in Marocco: dal 21 al 23 dicembre, Iscos Marche terrà un corso di formazione con l'Università sui Diritti Economici, Sociali e Culturali sui diritti umani e le libertà sindacali al fine di promuovere i diritti umani, economici, sociali e culturali all’interno del mondo lavorativo locale.

Nonostante l’intensa attività dei Paesi interessati alla Convenzione che nel 1990 l'ONU ha ratificato per tutelare i diritti dei migranti, oggi questa conta solo 46 ratifiche di Paesi per lo più originari dei flussi migratori. Poche perché questa Convenzione abbia delle reali prospettive.

Martedì 18 dicembre, in occasione della Giornata internazionale per i diritti del migrante, Iscos e Anolf Lombardia, in collaborazione con il Dipartimento Internazionale della Cisl Lombardia, e con il patrocinio del Comune di Milano, vi invitano all'iniziativa Le guerre nel mondo: causa delle migrazioni e negazione dei diritti. L'evento si svolgerà dalle ore 15:30 presso la sede della Cisl Lombardia in via Vida 10.

Giovedì 29 novembre l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha riconosciuto con 138 sì, 9 no e 41 astenuti la Palestina come Stato osservatore non membro. In tutta risposta, Israele ha annunciato la costruzione di 3000 nuovi alloggi per i coloni in Cisgiordania e a Gerusalemme Est (la parte araba).
Ma cosa cambia davvero dopo questo voto?

Il 2013 sarà un anno particolarmente importante per Iscos Lombardia, in quanto festeggeremo i nostri primi 25 anni di vita. In tutto questo tempo Iscos Lombardia ha realizzato più di 50 progetti di cooperazione internazionale in 22 Paesi e quattro continenti (Europa, Asia, Africa e America Latina), aiutando con la propria azione migliaia di persone (quasi 1700 persone coinvolte nei progetti nel 2011).

Scegliendo dacquistare per vostri regali natalizi prodotti equosolidali, 
sosterrete progetti di Iscos Lombardia in Niger Perù!

L'agenzia Ansa riporta del ponte aereo attuato negli scorsi giorni per evacuare magistrati, giornalisti e funzionari dai territori occupati dai ribelli del movimento M23. Human Rights Watch riferisce di crimini atroci, stupri, esecuzioni sommarie ad opera del movimento che esiste solo da 7 mesi e che si stima conti tra i 1.500 e i 2.500 uomini. Il 20 novembre l'M23 ha occupato Goma dopo giorni di combattimenti e di distruzione.

Di ritorno dalla Marcia della Pace 2012 in Palestina, Annalisa Caron (Anolf Brianza), in un incontro alla Cisl Brianza, ci mostra la fotografia di un popolo in ginocchio, che stava solo aspettando l'inasprirsi delle tensioni finora tenute sotto controllo che si stanno verificando in questi giorni.

Dalle ore 20 (ora italiana) di mercoledì è in vigore il cessate il fuoco tra Israele e Hamas. 
Dopo otto giorni, 158 vittime e 1.200 feriti finalmente è stato raggiunto un accordo tra le due parti.

Dal 31 ottobre al 2 novembre Iscos Lombardia, nell'ambito del progetto “ALBANIA DOMANI”, promuoverà un nuovo corso di formazione sul tema della gestione di un info point turistico. Il corso sarà tenuto dalla prof.ssa Quaranta, che, oltre ai corsi di formazione, avrà modo di monitorare con la direttrice di Iscos Lombardia lo stato di avanzamento delle attività previste dal progetto.

 

Dalle dichiarazioni del Ministro Grilli del 19 ottobre, la Tassa sulle transazioni finanziarie (TTF) sembra aver fatto passi da gigante. A livello europeo si sta lavorando su un accordo comune, ma in Italia la tassa e' già inserita nella Legge di stabilità. Quindi nel Bel Paese si comincerà dal 1° gennaio 2013 con una versione che speriamo sarà anche quella comune ai 27 Stati Membri.

 

E' uscito il nuovo Rapporto sulla Fame (Global Hunger Index – GHI) che illustra la situazione della fame e della denutrizione nel mondo, analizzando la situazione in oltre 120 Paesi e approfondendo un focus tematico: l'accesso alle risorse acqua, terra ed energia.

Iscos Lombardia vi invita all'incontro che si terrà venerdì 19 ottobre presso la Cisl Lecco sulle prospettive future dell'America Latina. Il Gruppo di Appoggio di Iscos punterà l'attenzione sulle incognite emerse nell'ultimo ventennio, partendo dal ruolo della cooperazione internazionale allo sviluppo. Seguirà un aperitivo equosolidale a cura del Gruppo Mato Grosso.


“Le cooperative agricole nutrono il mondo” è il tema centrale della Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2012. Il tema scelto dalla FAO vuole creare consapevolezza e conoscenza riguardo alle misure necessarie per porre fine alla fame nel mondo. Un tema non casuale, vista la decisione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite di voler designare il 2012 come “Anno Internazionale delle Cooperative”.

Iscos Lombardia partecipa all'incontro pubblico del 9 ottobre organizzato dal Comitato per l'Expo dei Popoli a Milano. L'obiettivo è quello di condividere e discutere importanti argomenti relativi alle sfide poste dagli obiettivi di sviluppo del millennio (MDGs) e in linea con il tema ‘Nutrire il Pianeta. Energia per la Vita” (Expo 2015).



Il 7 ottobre si celebrerà la Giornata Mondiale del Lavoro Dignitoso: un obiettivo primario per Iscos Lombardia e per il sindacato internazionale. Il Lavoro Dignitoso è al centro della lotta alla povertà ed è un importante strumento per raggiungere
uno sviluppo equo, inclusivo e sostenibile, soprattutto in periodi di crisi come questo.

Nei giorni 1 e 2 ottobre, Milano è diventata la cornice per la messa in discussione dei futuri scenari di cooperazione internazionale. Il ministro Riccardi, emblema della svolta politica italiana che ha istituito un Ministero per la Cooperazione Internazionale e l'Integrazione, ha organizzato due giornate di incontri tra società civile, Ong, parti sociali e istituzioni politiche di tutto il mondo per rimettere la cooperazione al centro del dibattito politico.

Iscos Lombardia sarà presente nei giorni 1 e 2 ottobre 2012 a Milano al Forum della Cooperazione Internazionale promosso dal Ministro per la Cooperazione Internazionale ed Integrazione Andrea Riccardi, con la collaborazione del Comune di Milano, della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo presso il Ministero degli Affari Esteri e di ISPI - Istituto per gli Studi di Politica Internazionale.


Iscos Lombardia in collaborazione con Cisl Milano, Job Viaggi e Vite Intorno organizza un tour solidale in Togo e Benin dal 26 novembre al 08 dicembre 2012. Il viaggio sarà all’insegna, non solo della scoperta dei luoghi più belli che questi Paesi offrono, come le bellezze naturali del lago Agbodrafo e la regione forestale di Kpalimé, ma sarà un’esperienza unica che vi permetterà di entrare in contatto con le comunità locali togolesi, alla scoperta di culti e tradizioni locali. Il viaggio comprenderà anche incontri con le associazioni locali che operano sul territorio e sarà possibile visitare e conoscere i luoghi in cui svolgere i campi di volontariato.

 

World Tourism Day è la giornata mondiale del turismo promossa da UNWTO (United Nations World Tourism Organization) che si celebra ogni 27 settembre. Il titolo della giornata di quest’anno è: “Turismo e sostenibilità energetica: alimentare lo sviluppo sostenibile”. Il tema intende mettere in primo piano il ruolo del turismo in relazione al futuro e all’utilizzo delle energie, si spera in un futuro in cui l’intera popolazione possa avere accesso a moderni ed efficienti servizi energetici.


Per il sesto anno l’Institute for Economics and Peace pubblica il rapporto globale sulla pace: Global Peace Index 2012. Il rapporto analizza 158 stati e, basandosi su indicatori che riguardano il livello di sicurezza della società, l’estensione dei conflitti interni ed internazionali e il grado di militarizzazione, classifica le nazioni in base al loro grado di pace.

 

A seguito del successo nella raccolta fondi per il progetto in Perù sulla creazione di una rete di stalle familiari, piccoli passi vengono fatti ogni giorno con l'aiuto di Padre Giorgio Barbetta che coordina in loco ogni attività.

In occasione della 6^ Giornata Internazionale della Democrazia promossa dall’ONU, che si celebrerà il 15 settembre, l’attenzione si rivolge non solo a quei Paesi di cui tutti conosciamo e riconosciamo la mancanza di un governo democratico, Paesi come Siria, Libia, Tunisia ed Egitto, ma vogliamo porre l’attenzione anche su quelli che appaiono come i Paesi democratici per eccellenza, ma che in realtà soffrono costantemente di ingerenze governative e forti disuguaglianze.

 

Il diritto all’acqua costituisce uno dei diritti umani fondamentali; nonostante ciò per molte comunità, specialmente per quelle che vivono nel Sud del mondo, questo diritto è compromesso dallo sviluppo del turismo. I ricercatori di Tourism Concern nel rapporto “Water Equity in Tourism” hanno rilevato come nei resort villages di Kiwengwa e Nungwi a Zanzibar, un solo turista, in media, fa un consumo di acqua 16 volte maggiore rispetto a un abitante del posto.

 

Anche Iscos Lombardia è tra i firmatari della lettera inviata ministro delle Finanze, Umberto Grilli, per chiedere la stabilizzazione del 5 per mille. Nel ddl di conversione in legge del decreto  6 luglio 2012 "disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza di servizi ai cittadini", in discussione in questi giorni, si proroga anche per il 2013 il limite di spesa di 400 milioni di euro, per il riparto della quota del 5 per mille sul reddito delle persone fisiche.

  Londra ospiterà dal 27 luglio al 12 agosto le Olimpiadi Estive 2012. Atleti da tutto il mondo si sfideranno nelle varie discipline e specialità nella capitale anglosassone, tutto è pronto per il grande evento, ma a che prezzo?

 

Dal 24 al 30 giugno 2012 in Repubblica Ceca ha avuto luogo “CHANGE LAB – Engaging Local Society in Sustainable Development” la Summer School dedicata ai rappresentanti delle ONG europee ed internazionali sul coinvolgimento delle comunità locali nello sviluppo sostenibile.
 

 La crisi economica che sta mettendo in difficoltà l'Europa è particolarmente forte in Spagna e Italia, i due Paesi che sono arrivati in finale agli Europei di calcio. La crisi probabilmente non ha influito sul calcio, ma purtroppo ha avuto una pesante ricaduta sugli aiuti internazionali alla cooperazione internazionale allo sviluppo.